Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

RFID

RFID

Acronimo di Radio Frequency Identification (Identificazione in Radiofrequenza), indica la tecnologia in grado di effettuare un’identificazione utilizzando un segnale a radio frequenza.

L’identificazione solitamente avviene assegnando all’oggetto da tracciare un identificativo univoco, tale da distinguerlo in modo non ambiguo. La finalità della tecnologia è perciò quella di recepire, da parte di un Controller RFIDinformazioni su elementi eterogenei, per mezzo di piccoli apparati a radiofrequenza associati ai medesimi.

ISC.ANT1700_740 Clear Gate RFID HF per Biblioteche, Library e controllo accessi involontario. Antenne Auto Tuning DAT. Con Long Range Reader ISC.LRM2500

La ricezione e l’elaborazione delle informazioni può riguardare operazioni di ricerca, identificazione, selezione, localizzazione spaziale e tracciamento.

L’elemento che consente di recepire l’informazione e quello che la trasmette comunicano mediante segnali a radio frequenza, senza contatto fisico; inoltre è possibile che essi non siano visibili, né fra loro né all’esterno.

La tecnologia RFID si compone di tre elementi fondamentali:

  • Transponder, elemento a radiofrequenza solitamente di piccole dimensioni, costituito da un micro-chip, un antenna miniaturizzata, un condensatore (se di tipo passivo) o una piccola batteria (se di tipo attivo), spesso integrato in una etichetta cartacea (o altro materiale), un badge, una chiave, ecc… Il TAG permette la trasmissione di dati a brevi, medie o lunghe distanze (a seconda della tipologia di tag e di controller) senza contatto fisico. All’interno della memoria del tag è sempre presente almeno un codice identificativo, oltre ad altre informazioni opzionali a discrezione dell’utente.
  • Il Controller, un ricetrasmettitore con capacità di elaborazione, usato per interrogare il transponder e ricevere le informazioni in risposta da esso.
  • Un Sistema di gestione, generalmente connesso con il controller, che riceve le informazioni da esso e le elabora. Attraverso i dati ricevuti dal controller, ricava tutte le informazioni disponibili associate agli elementi da monitorare/tracciare, gestendo tali informazioni per gli scopi dell’applicazione.

 Richiesta_Informazioni_249x70