Turismo

2020-09-24T16:58:33+02:00

Svago, tempo libero, infotainment, divertimento, nuovi concept per vivere mostre, musei, centri storici, siti archeologici e riserve naturali sono alcune delle scenografie riconducibili al Turismo, che intreccia l’RFID nella sua accezione più vasta: anche in questa cornice infatti la capacità dell’RFID di rilevare in automatico un’azione, un transito, una persona dà vita all’ambiente circostante, che si anima e risponde in modo intelligente e in sintonia con l’evento-padre.
Strumento che riduce al minimo la necessità di “intervento”, anche da parte di persone disabili (ipovedenti, ipoudenti, visitatori con difficoltà di movimento, bambini ed anziani etc.), l’RFID è quindi la leva tecnologica per trasformare la visita in un’esperienza di emozioni e dove la conoscenza è appresa in modo divertente!

New visiting experience” è l’orizzonte aperto dall’RFID nel mondo del turismo, che integrato ad altre tecnologie tra cui il web sociale, la Realtà Aumentata e l’IoT (Internet of Things) inaugura uno stile partecipato e coinvolgente nel vivere e proporre il turismo, per promuovere la valorizzazione del territorio e la fruizione del suo patrimonio: la possibilità di ampliare l’offerta con servizi collaterali alla visita tout court, quali ristoranti, alberghi, prodotti locali ed itinerari turistici di svariata matrice, rappresenta una delle vie dello sviluppo territoriale.

Testimonial
Prodotti

Testimonial

Prodotti Correlati

Vuoi informazioni tecniche o commerciali sui

dispositivi e servizi?

 

CONTATTACI
Logo BluEpyc

Device in evidenza

Go to Top