Device BLE by BluEpyc – Beacon, EchoBeacon & Gateway

I Bluetooth Low Energy Gateway, collocati in posizioni strategiche, “captano” il segnale trasmesso ad intervalli regolari dei Beacon Tag associati a persone od oggetti da monitorare, consentendo la loro localizzazione in tempo reale all’interno della struttura e/o in determinate aree di interesse.

Gli strumenti del Bluetooth Low Energy “RFID Like”: BluEpyc

Ispirati dal meccanismo di identificazione tipico dell’RFID, in cui le antenne di un reader possono ricevere i codici univoci di centinaia di tag contemporaneamente, abbiamo progettato e realizzato la famiglia BluEpyc di dispositivi Gateway Reader BLE (Observer), in grado di offrire la medesima prestazione di anticollisione e quindi di captare un numero elevato di tag Beacon.

BluEpyc family of Bluetooth Low Energy devices

BluEpyc BLE Gateway, EchoBeacon & Beacon Family

Bluetooth Low Energy Gateway

Il BLE BluEpyc Smart Gateway (observer) è un piccolo dispositivo fisso installabile sia su desktop che a parete.E’ in grado di ricevere in anti collisione gli advertising emessi dai Tag Beacon BLE posizionati su persone od oggetti e di trasmettere i dati raccolti ad un host server (anche Cloud) via Lan, Wi-Fi o in mobile GPRS.

La presenza On-Board di CPU e di Input/Output digitali consente lo sviluppo di firmware custom.

Tag Beacon BLE

I Tag Beacon BLE (advertiser) della serie BluEpyc sono transponder basati sulla tecnologia Bluetooth Low Energy con batterie sostituibili e disponibili in differenti formati in base all’applicazioni su persone od oggetti.

La distanza di trasmissione è programmabile e permette di coprire range di comunicazione variabili da 10 a 100 mt. Il consumo della batteria è proporzionato alla potenza di trasmissione impostata ed all’intervallo di trasmissione dei dati, la durata varia da alcuni mesi e fino a 3 anni.

Alcuni modelli sono dotati di bottone per attivare o disattivare il Beacon Tag e di led per verificarne la batteria o lo stato di ON/OFF; tramite il bottone è inoltre possibile inviare un avviso.

Download Datasheet

Localizzazione Indoor (RTLS) – Come funziona

Ponendosi a metà strada tra le prestazioni dell’RFID passivo e quelle dell’RFID attivo, ma beneficiando dei plus distintivi del BLE, tra cui costi contenuti, standard di interoperabilità in un’ottica IoT, la nostra visione unconventional del BLE copre le aspettative di mercato rivolte alla rilevazione di persone ed oggetti, in ambienti sia indoor che outdoor.
Proseguendo con un simile approccio al BLE, la tecnologia consente di operare come un sistema di Indoor Positioning System (IPS), creando in modo semplice un sistema di localizzazione in ambienti chiusi, dove non è utilizzabile il GPS.

Posizionati nelle diverse aree da monitorare (magazzino, ospedale, parco giochi, museo o esposizione etc.), i gateway BluEpyc ricevono i dati trasmessi dai tag Beacon apposti sugli oggetti o sulle persone, raccogliendo così i codici univoci associati a ciascuna persona/oggetto, e ne monitorano la posizione (Zone Method). 

Inoltre il Gateway BLE è anche writer, può quindi scrivere dati a distanza nella memoria del tag BLE, anche se nel campo si trovano diversi Beacon, sfruttandone l’univocità dell’indirizzo.

A differenza della logica classica con cui viene impiegata la tecnologia Bluetooth Low Energy, in cui il tag Beacon è posizionato come “faro” segnalatore, in questo scenario non-tradizionale i tag Beacon sono in movimento e i ricevitori sono fissi: in una simile visione, l’IPS/RTLS si concretizza sfruttando il Metodo delle Zone, dove ciascun gateway delimita la zona di rilevazione e, anche in base alla potenza del segnale ricevuto (RSSI) dal tag Beacon, identifica la posizione di quest’ultimo; modulando l’intensità del segnale, è così possibile monitorare aree più o meno ristrette.

Vuoi informazioni tecniche o commerciali sui

dispositivi e servizi RFID Global?

CONTATTACI