Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

Logistica RFID nel fashion – Case History Animo

Animo: RFID nel Fashion per gestire il flusso dei capi d’abbigliamento in uscita ed entrata
Logistica RFID nel fashion - Case History Animo per tracciare l'abbigliamento
Settore Applicativo
RFID per tracciare i capi d’abbigliamento

Settore di Mercato
RFID nel fashion

Tecnologia
RFID Passiva in banda UHF

Rivenditore

Cicrespi SpA – www.cicrespi.com

End User

Animo SrL – www.animoitalia.com

Logistica RFID nel fashion - Case History Animo per tracciare capi d'abbigliamentoAnimo è una società produttrice di abbigliamento tecnico di moda, specializzata nella ricerca ed utilizzo di materiali innovativi, che offre agli atleti il massimo comfort agevolando le prestazioni tecniche sempre più esasperate. L’azienda vicentina propone tre linee differenti per golf, equitazione e tempo libero con un unico comune denominatore: il benessere e lo stile fashion, fondendo così la tecnologia all’avanguardia dei tessuti tecnici alla accuratezza dei dettagli e la fantasia dei particolari, valori questi rispecchiati nel claim che lo stesso fashion brand ha sposato “Animo, abbigliamento da equitazione, pony e golf per uno stile di vita extra-ordinario, 100% made in Italy“. Con una produzione di 130.000 capi all’anno ed un fatturato di 3 milioni di Euro, Animo porta i suoi prodotti di alto valore sul mercato attraverso una rete di dealer italiani ed esteri.

Dalle aspettative alla soluzione

Logistica RFID nel fashion - Case History Animo traccia i capi d'abbigliamentoLe aspettative di Animo, punto di partenza per l’avvio della soluzione tecnologica, consistono nel gestire in modo efficiente il flusso da e per le unità produttive distaccate, ossia gli ordini dalla sede centrale verso le unità produttive e la relativa evasione ordini verso i dealer, identificando in modo univoco ogni singolo capo per assicurare così la congruità dell’ordine prima della spedizione.

Nel passato gli errori umani causavano rallentamenti e disguidi nella gestione del magazzino, ad esempio con disponibilità di capi sfalsate e, quindi, l’incertezza della presenza di certi capi a stock. Proprio per evitare simili incongruità e garantire un perfetto allineamento tra magazzino virtuale e magazzino reale, Animo ha adottato da giugno 2011 la soluzione, realizzata da Cicrespi, per identificare e tracciare ogni singolo capo prodotto, movimentato e spedito ai dealer.

Ecco nel dettaglio il processo operativo dell’RFID in Animo.

Sulla base dell’ordine di produzione inserito nel sistema, la stampante, che integra tecnologia RFID, stampa e battezza per ogni capo da confezionare le etichette autoadesive RFID, associandone logicamente il codice univoco alle informazioni residenti nel data-base; le etichette, riportanti anche le informazioni in chiaro, sono raccolte in bobina e affidate alla produzione che, una volta confezionato il capo, provvede all’apposizione fisica del tag al prodotto.

Logistica RFID nel fashion - Case History Animo per tracciare flusso della merceIl controllo di congruità tra ordine di produzione ed i capi prodotti è realizzato all’ingresso del magazzino principale merci, dove i capi transitano attraverso un varco RFID, che identifica in modo automatico e massivo i capi con i relativi tag, presi così in carico dalla gestione magazzino: ogni ciclo di lettura dura meno di tre secondi ed è in grado di identificare e confrontare fino a 200 capi (quindi tag RFID) simultaneamente ed in modalità hand-free, ossia senza alcun presidio umano. Controlli, eccezioni e variazioni sono gestiti in tempo reale, anche tramite l’utilizzo di terminali palmari RFID, in diverse fasi, dall’inventario al controllo presenza di un determinato capo su un carrello.

Logistica RFID nel fashion - Case History Animo per tracciare flusso della merceLa gestione degli ordini clienti inizia con l’emissione della lista di prelievo (picking-list), sulla base della quale sono composti i bauletti, ossia lo speciale packaging utilizzato da Animo per il trasporto sia dei capi appesi che dei capi in scatola: in particolare, il tag è apposto su ogni singolo capo e riposto poi nel bauletto, che può contenere fino a 50 pezzi. Ogni bauletto, preparato e chiuso, transita attraverso il varco RFID, che ne verifica la congruità con l’ordine di evasione; in caso di incongruità, l’errore è segnalato da un allarme sonoro ed un’apposita visualizzazione a schermo.

Il sistema genera poi automaticamente la stampa della packing list: il gate RFID comunica con il data-base per acquisire i dati della merce in uscita; dopo il transito dei capi attraverso il gate, il sistema aggiorna in automatico la disponibilità del magazzino, scalando il numero dei capi usciti dal magazzino stesso.

Benefici

Logistica RFID nel fashion - Case History Animo per tracciare in automatico la merceDopo i primi test iniziati a marzo 2011, il sistema è operativo in Animo da maggio 2011, gestendo la produzione e spedizione della collezione autunno/inverno 2011-12: primo esito della soluzione consiste nell’eliminazione degli errori umani e, quindi, nell’azzeramento delle controversie sulle spedizioni ai dealer. Un’azienda dinamica e in veloce crescita come Animo, con capi ad alto contenuto grazie ai materiali unici ed il design curato, ha tratto vantaggio dall’introduzione della tecnologia RFID diminuendo i tempi di approvvigionamento e monitorando la corretta evasione della merce, senza sovra strutturare l’azienda e di fatto ammortizzando fin da subito la prima fase di progetto. Un esito così favorevole, che ha spinto Animo ad allestire altri gate: un varco controlla la movimentazione dei capi prelevati e riportanti nello show-room, registrando in automatico ed in tempo reale data ed ora di ingresso e uscita per singolo capo.

Architettura RFID

La soluzione in Animo poggia su tecnologia RFID in banda UHF al fine di ottimizzare le fasi di controllo e di gestione della movimentazione tra le varie fasi di lavorazione:

Animo in conferenza

L’esperienza RFID del caso Animo è stata presentata in conferenza TraceID Fashion 2011, sfoglia qui il contenuto…

 Richiesta_Informazioni_249x70