Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

Novità testimonial: controllo accessi studenti a scuola con RFID

Gennaio 2015

Scuole di Casamassima, Bari: il dato (accesso studenti) si trasforma in informazione per raffinare il servizio mensa scolastica

RFID controllo accessi studenti a scuolaOperativo dall’anno scolastico 2013 – 2014, il sistema di controllo accessi automatico degli alunni nelle scuole di Casamassima (Bari) poggia su tecnologia RFID in banda UHF: all’ingresso delle scuole sono installati i varchi RFID, che rilevano in modalità hand-free l’ingresso degli alunni, ai cui zaini è fissato un badge personalizzato.

La soluzione completa, denominata KUBOS® – BuPA (acronimo di BUoni PAsto) e realizzata dal Partner Cadan, nasce sulla scia delle aspettative espresse dal comune pugliese e volte a snellire le operations inerenti al servizio mensa scolastica in un’ottica di digitalizzazione: eliminare i buoni pasto cartacei ed i relativi costi di gestione, ridurre il coinvolgimento del personale docente nella compilazione quotidiana degli elenchi dei bambini fruitori dei pasti, rendere più semplici e veloci le procedure per il pagamento dei pasti da parte dei genitori, garantendo nel contempo il rispetto ed il controllo delle esigenze dietetiche degli scolari, migliorare l’efficienza delle modalità di prenotazione dei pasti, controllare in modo celere e sicuro le eventuali morosità, monitorare in tempo reale i flussi finanziari inerenti le entrate derivanti dal servizio, implementare nuovi e più efficienti servizi al cittadino e verificare i costi di fatturazione da parte delle società di catering.

Oltre all’RFID, la soluzione completa di Cadan si è evoluta integrando un sistema di messaggistica SMS e di pagamenti on-line: la filiera del dato, dalla sua cattura al momento dell’accesso dello studente a scuola alla sua elaborazione per fini operativi ed amministrativi nella gestione delle mense scolastiche, ha generato importanti benefici, tra cui la riduzione del tempo per il conteggio, la verifica e la gestione dello scarto dei buoni pasto, del 97%!

Per leggere la storia completa dell’RFID nelle scuole di Casamassima, clicca qui


 Richiesta_Informazioni_249x70