Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

Novità dispositivo: Reader Modulo OEM RFID CPR74

Brescia, settembre 2017

Il Proximity Read-/Write Device CPR74 è il modulo poliedrico, dalle feature tecniche votate all’utilizzo universale e flessibile

Si rinnova il nostro parco prodotti con l’ingresso del nuovo Proximity Reader CPR74 in banda HF, che somma in un unico device le peculiarità tecniche degli altri moduli prodotti da FEIG Electronic: l’azienda tedesca annuncia infatti di voler mantenere nel futuro quest’unico, poliedrico modulo HF, snellendone l’implementazione e l’uso.

Il device, piccolo nelle dimensioni, esprime l’aumentata capacità performante innanzitutto nella rilevazione di tag ISO14443-A/-B, ISO15693 ed ISO 18000-3M3, oltre al supporto per mifare DESFire e mifare PLUS e per i dispositivi NFC ISO 18092, mentre i 3 output digitali e le interfacce RS232-TTL ed USB (Full Speed) ne agevolano la comunicazione con un sistema host, facilitandone l’integrazione in terminali, chassis o altri dispositivi.
La vocazione all’utilizzo universale del modulo RFID è confermata anche dalla sua capacità di gestire anche standard proprietari: FeliCa di Sony, la versione nipponica dell’NFC, e Calypso, lo standard francese per i trasporti.

Le 4 schede SAM (Security Access Modules) ospitate a bordo per aumentare la sicurezza e l’avviato processo approvazione per la certificazione EMVCo (Level 1) rendono questo dispositivo RFID ideale per applicazioni contactless di Ticketing, ePayment e sistemi di Trasporto Pubblico (ATM).

Con un tempo medio fra i guasti (Mean Time Between Failures, MTBF) di 500.000 ore di utilizzo, parametro questo di elevata affidabilità, il CPR74 è corredato da SDK e librerie disponibili per le piattaforme informatiche più diffuse, tra cui Microsoft, Linux, Apple e Raspberry.
Dotato di antenna integrata e connessione per antenna esterna, la progettazione del modulo ha prestato attenzione anche a parametri di convenienza economica; si spiega così il multiplexer integrabile CPR.ANT.MUX.M4, che permette la connessione fino a 4 antenne esterne: è quindi possibile realizzare fino a 5 aree di rilevamento con un unico dispositivo! 

Per leggere il profilo tecnico completo del dispositivo CPR74, clicca QUI 


 Richiesta_Informazioni_249x70