Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

Logistica RFID nel fashion – Case History Veneziano Costumi

Veneziano Costumi: logistica RFID nel fashion migliora e snellisce i processi di vendita 
Veneziano Costumi RFID - Maschera Carnevale
Settore Applicativo
Logistica RFID e gestione dei processi di vendita

Settore di Mercato
RFID nel fashion

Tecnologia
RFID Passiva in banda UHF

Rivenditore

Agorà Med – www.agoratelematica.it

End User

Veneziano Costumi – www.veneziano-party.it

RFID nel fashion in Veneziano CostumiVeneziano Costumi è una giovane azienda napoletana che opera nel settore produttivo dei costumi di carnevale per neonati, bambini e ragazzi, con oltre 560 modelli, ispirati all’arte sartoriale partenoepa per una manifattura esclusivamente artigianale.

Nel magazzino e punto vendita all’ingrosso a Nola, in cui sono impiegati circa 25 collaboratori, il processo di vendita si caratterizza per una forte stagionalità e picchi nel periodo che precede il carnevale (dicembre-febbraio). La spinta all’innovazione dell’azienda di Nola è confermata anche dalla scelta della tecnologia RFID per il progetto di potenziamento di efficienza nella vendita, realizzato da Agorà Med di Napoli, su architettura tecnologica firmata RFID Global.

Dalle aspettative alla soluzione

RFID nel fashion in Veneziano Costumi

Varchi RFID per tracciare in automatico la movimentazione dei capi

Durante l’anno Veneziano C. procede all’etichettatura, inscatolamento e stoccaggio dei costumi, la cui produzione avviene in out-sourcing sulla base del disegno fornito dall’azienda: ogni costume è confezionato in una scatola ed è identificato, tramite un tag RFID, da un codice associato al prodotto, colore, taglia.

Il processo di vendita prevede la preparazione di carrelli su cui vengono poste le scatole, fino ad un massimo di 150 costumi per carrello.

Prima dell’introduzione del nuovo progetto tecnologico, l’operazione di controllo, conteggio e preparazione dei documenti di vendita era molto lenta e soggetta ad errori, richiedeva l’impiego di numerosi addetti e rappresentava un collo di bottiglia che rallentava l’evasione degli ordini nel concitato periodo precedente al carnevale. È in questo scenario che si è deciso di introdurre la soluzione tecnologica, che prevede l’applicazione, durante la fase di confezionamento/stoccaggio, di un tag RFid su ogni confezione; il carrello su cui vengono poste le scatole nella fase di preparazione dell’ordine per un cliente transita poi attraverso un varco RFID equipaggiato con reader ed antenne, rendendo possibile la verifica e l’acquisizione in pochi secondi dei codici prodotto fino a circa 200 confezioni/scatole; detti codici vengono poi acquisiti nell’applicazione gestionale che opera lo scarico di magazzino e la preparazione dei documenti di vendita.

Benefici

RFID nel fashion in Veneziano Costumi

Transito del carrello nel varco RFID per rilevare le confezioni di costumi

Veneziano Costumi ha così individuato nell’RFID uno strumento tecnologico affidabile ed efficiente a supporto dell’esigenza di velocizzazione e miglioramento del processo di vendita delle 400.000 confezioni movimentate ogni anno. Dopo i primi test risalenti all’estate 2009, la soluzione tecnologica è entrata a regime a gennaio 2010: la possibilità di rilevare i prodotti posizionati sui carrelli in modo simultaneo ed involontario, semplicemente transitando attraverso un varco, ha apportato da allora significativi benefici in termini di efficienza ed affidabilità, con riduzioni del tempo e del costo del processo del 70%!

Architettura RFID

Il sistema RFID è di tipo passivo ed opera in banda UHF, composto da controller industriali Long Range LRU2000, a ciascuno dei quali sono collegate quattro antenne a polarizzazione circolare U250/250-EU, da tag UHF EPC G2 e da due stampanti RFID a trasferimento termico Toshiba, mentre per l’applicazione middleware Agorà si è affidata alla tecnologia Microsoft .NET.

RFID Long Range Reader LRU2000 by Feig Electronic

RFID Long Range Reader LRU2000 by Feig Electronic

Particolarmente sofisticata ed efficace la struttura dei varchi RFID individuata da Agorà, dopo accurate rilevazioni e test sul campo: le ridotte dimensioni dell’area di vendita, la vicinanza dei due varchi tra di loro e di aree di transito di carrelli hanno richiesto infatti una particolare ingegnerizzazione dei gate con forma e caratteristiche di schermatura tali da garantire al contempo un’elevata capacità ed affidabilità di lettura e l’annullamento dei cosiddetti “falsi positivi”, cioè letture indesiderate di prodotti non appartenenti all’ordinativo del cliente servito, da considerarsi quindi come un errore. I varchi sono stati realizzati assemblando pannelli rivestiti in alluminio, per incrementare le prestazioni di lettura all’interno del tunnel, e schermati verso l’esterno con un materiale multistrato ad elevatissima capacità di assorbimento delle frequenze UHF.

I dati vengono rilevati in automatico dai varchi RFID ed inviati in rete ad un server centrale, da cui sono prelevati tramite un’interfaccia specifica dal sistema gestionale.

 Richiesta_Informazioni_249x70