Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

Multiplexer

Multiplexer – Apparato di multiplazione del segnale RF

Apparato in radiofrequenza che viene impiegato generalmente in ambito RFID (HF ed UHF) per ottenere da un unico segnale in ingresso più segnali di uscita (generalmente fino ad 8). Multiplexer riceve in ingresso un segnale RF e lo convoglia sui canali in uscita ad esso collegati attivando in ogni instante un solo canale di uscita alla volta. La potenza presente sul canale in ingresso è la stessa presente su ogni canale di uscita. Le uscite possono essere collegate ad altrettante antenne, ad altri Multiplexer (fino a 3 livelli) oppure a Power Splitter. Un controller RFID connesso a monte di un Multiplexer è in grado di distinguere ogni canale di uscita e quindi ogni eventuale antenna ad esso connessa.

La commutazione dei canali di uscita può essere pilotata dall’ host connesso al controller RFID (a sua volta connesso al Multiplexer) oppure, può essere pilotata dal controller RFID stesso per gli apparati il cui firmware prevede tale funzionalità. In questo ultimo caso generalmente l’host riceve i dati dei transponders rilevati unitamente al numero di canale (o di antenna) che ha effettuato la rilevazione.

Il Multiplexer consente la realizzazione di sistemi multi antenna utili per la realizzazione di tunnel di lettura, nastri trasportatori, sistemi di lettura di pallet, armadi intelligenti (farmaci, documenti….), ecc.. In tutti questi sistemi l’host è in grado di determinare su quale antenna è avvenuta la lettura. Nel caso ad esempio dell’armadio intelligente, ogni ripiano potrebbe essere costituito da una o più antenne ed il sistema host sarebbe in grado di determinare se un determinato articolo sia o no presente nell’armadio e su quale scaffale!

Per suddividere un canale RF su due canali di uscita è possibile impiegare anche un dispositivo Power Splitter alla quale documentazione si rimanda per ulteriori approfondimenti in merito.

 Richiesta_Informazioni_249x70