Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

Anticollisione

Anticollisione – Funzione di Anticollisione.

In ambito RFID, con questo termine si intendono le diverse modalità di ricezione delle onde radio provenienti da più dispositivi, in modo da evitare l’interferenza e la perdita di dati.

Quando due o più dispositivi tentano di trasmettere simultaneamente sullo stesso canale di comunicazione, avviene una collisione fra i dati, che non possono essere ricevuti correttamente. E’ necessario perciò implementare meccanismi per la ritrasmissione del dato oppure per l’occupazione alternativa del canale, in modo che tutte le informazioni possano essere ricevute correttamente.

Esistono diversi algoritmi che possono essere applicati alle collisioni, che possono avvenire tra Controller RFID, oppure fra più transponder. La collisione fra reader avviene quanto due o più trasmettitori fisicamente vicini tentano, nello stesso momento, di effettuare la lettura di un tag. Quella fra transponder si ha quando, durante l’interrogazione di un reader, più transponder tentano di occupare lo stesso canale di comunicazione per inviare la loro risposta.

Gli algoritmi di anticollisione fra reader hanno l’obiettivo di permettere a più lettori, che operano sulla stessa frequenza, di trasmettere e ricevere i dati velocemente e senza perdite. Alcuni esempi sono l’LBT (Listen Before Talk) oppure il DRM (Dense Reader Mode) di FEIG.

Gli algoritmi per i transponder hanno l’obiettivo di rilevare il maggior numero di tag presenti all’interno del campo, permettendo ad essi di essere identificati utilizzando la minor energia possibile, e nel minor tempo possibile. Alcuni esempi sono i metodi basati sull’algoritmo ALOHA oppure quelli Tree-Based.

 Richiesta_Informazioni_249x70