Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

Controllo accessi RFID – Case History Marina di Loano

Marina di Loano: l’eccellenza del turismo nautico declinato in un nuovo concept, che trasforma il marina in una vacanza esclusiva, anche grazie all’RFID!
Controllo accessi RFID nel turismo - Case History Marina di Loano
Settore Applicativo
RFID per il controllo accessi veicolare e pedonale e per la fruizione dei servizi (monetica)

Settore di Mercato
RFID per il Turismo Nautico

Tecnologia
RFID Passiva in banda HF

Rivenditore

I.P.S. Systems SrL – www.ipssconsulting.com

End User

Marina di Loano (Savona)www.marinadiloano.it

Controllo accessi RFID nel turismo - Case History Marina di LoanoAdagiato tra lo splendido mare ligure e l’entroterra rigoglioso favorito dal clima mite, Marina di Loano è emblema di un nuovo modo di essere porto, affiancato da un carnet esclusivo di servizi: la spiaggia, i tre ristoranti, lo Yacht Club, il Disco Club, riuniti nel brand B-Fly Club, il Circolo Nautico e la Corte con i suoi negozi.

Non solo porto turistico tout court, con oltre 1000 posti barca e servizi a corredo, ma un innovativo concept di turismo nautico che ha creato tutt’attorno un mondo di comfort di alto livello.

Dalle aspettative alla soluzione

Controllo accessi RFID nel turismo- Case History Marina di Loano

RFID per il Turismo Nautico – Controllo accessi al Marina di Loano

Attento alla cura dei minimi dettagli, Marina di Loano mira a soluzioni carrabili interne volte a minimizzare l’impatto della circolazione, in ingresso e in uscita dal porto, sulla viabilità pubblica, studiando nel contempo percorsi pedonali interni tali da raccordarsi alla passeggiata cittadina e favorire al massimo l’integrazione tra il porto e il centro di Loano.

È sulla scia di simili intenti che si inserisce Attiva & Paga Card, la soluzione tecnologica operativa dalla stagione 2011 composta da due moduli: Attiva Card per la gestione accessi pedonali e veicolari nel marina e Paga Card, il modulo monetica per il pagamento dei servizi di ristorazione e spiaggia del marina.

Controllo accessi RFID nel turismo - Case History Marina di Loano

Controllo accessi con l’RFID wall mount reader MAX50.10-RE

In particolare, Attiva Card si avvale di 3000 badge RFID consegnati ai diportisti, allo staff della marina ed ai clienti dei servizi leisure e di una rete di controller RFID che acquisendo il codice univoco di ciascuna tessera abilitano (o meno) la fruizione dei vari servizi di ingresso, uscita e pagamento.

Il sistema è modulabile e, in base ai vari gradi di autorizzazione, consente o nega l’accesso delle persone munite di badge, sia diportisti che staff della marina, nelle varie aree, tra cui toilette/docce per i diportisti, disbrighi e sala controllo per il personale della marina.

Controllo accessi RFID nel turismo - Case History Marina di Loano

Marina di Loano: controllo accessi veicolare con RFID

Attiva Card controlla anche l’ingresso e l’uscita dei veicoli dall’area parcheggio del marina con la medesima logica: avvicinando la tessera RFID al reader inserito nella colonnina, il sistema riconosce ed abilita l’accesso della macchina facendo sollevare la sbarra.

La soluzione per la monetica Paga Card gestisce invece il pagamento dei servizi per gli ospiti del B-Fly Club all’interno del marina: la tessera RFID pre-carica infatti un importo stabilito, che viene poi scalato tramite la lettura della card da parte dei reader collegati alle casse. A questo, la tessera aggiunge poi speciali programmi di loyalty per i clienti, che usufruiscono così di scontistiche personalizzate in modo rapido e sicuro.

Benefici

 

Controllo accessi RFID nel turismo - Case History Marina di Loano

Marina di Loano: controllo accessi RFID ai servizi

Concentrando in un’unica tessera elettronica la fruizione di svariati servizi, non solo quelli strettamente nautici ma a corollario anche le attività di piacere e divertimento, Marina di Loano ha voluto offrire alla clientela un modo più semplice, rapido e sicuro per vivere la propria vacanza, tanto da aver raccolto alla fine della prima stagione estiva un feed-back positivo su Attiva Card.

Architettura RFID

L’architettura RFID in Marina di Loano opera in frequenza HF, standard Mifare per garantire la sicurezza nelle transazioni di monetica e si compone di:

  • Controllo accessi RFID HF - Case History Marina di Loano nel turismoController Wall Mount RFID ISC.MAX50.10-RE con antenna integrata per il controllo degli accessi pedonali e veicolari nelle varie aree della marina: l’interfaccia Ethernet permette al dispositivo di operare in modalità stand-alone, senza alcuna connessione all’host, identificando tag RFID ISO 14443 –A/-B, ISO 15693 ed NFC; il lettore è stato scelto anche per le sue capacità in tema sicurezza e protezione dei dati di accesso, grazie alla funzione AES, per l’alimentazione anche in Power over Ethernet (PoE) ed il raffinato design black&white;
  • Controllo accessi RFID HF - Case History Marina di Loano nel turismo nauticoController Desktop RFID CPR40.30-U con antenna integrata, collegato via USB alle casse per la funzione monetica; il dispositivo supporta transponder ISO 14443-A/-B & NFC: proprio queste feature del reader CPR40, tra cui spiccano data transfer rapida ed affidabile e compatibilità con gli standard ISO 14443-A e -B, lo rendono particolarmente adatto in applicazioni di ePayment e rilevazione Loyalty Card nei punti vendita.

Press Release

Foto Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.

 Richiesta_Informazioni_249x70