Pages Navigation Menu

Dai Prodotti alle Soluzioni, tramite i Servizi

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su LinkedIn Seguici su Flickr Seguici su SlideShare Seguici su YouTube Seguici su Pinterest Richiesta Informazioni
Categories Navigation Menu
<< precedente successivo >>
pagina precedente

BLE per il controllo accessi e la sicurezza nei cantieri

 

Sibelco Italia: Bluetooth Low Energy gestisce in automatico l’ingresso alla cava delle persone a bordo veicolo 
Settore Applicativo
BLE per il controllo accessi di persone a bordo veicolo in ingresso ed uscita dalla cava

Settore di Mercato
BLE per la sicurezza nei cantieri

Tecnologia
Bluetooth Low Energy: BluEpyc Gateway & Beacon

 

End User

Sibalco Italia Spa – www.sibelco.com

Fondata in Belgio nel 1872 per la lavorazione della sabbia silicea, Sibelco si occupa dell’estrazione, produzione e distribuzione di minerali industriali, con oltre 200 siti produttivi in più di 40 paesi ed un organico di circa 10.000 persone per trasformare materie prime grezze in lavorati iconici del progresso e del moderno life style.

Tra i prodotti minerali dell’ampio portafoglio figurano sabbie silicee, carbonato di calcio, cromite, argilla e caolino, dolomite, ossido di ferro, calce, quarzo e talco, che prendono poi vita in molteplici scenari, tra cui agricoltura, elettronica, sport e divertimento, edilizia, ingegneria ed energy.

In Europa, sono attualmente operativi quattro Technical Centres, il più recente dei quali è attivo dal 2010 a Maranello, vicino a Sassuolo, centro e cuore dell’industria ceramica: dotato di un’ampia gamma di tecniche analitiche e diagnostiche, il laboratorio permette di valutare l’influenza delle materie prime su tutti gli aspetti delle produzione di piastrelle, offrendo in questo modo un’assistenza completa e personalizzata ai clienti.

La sfida: aspettative di Sibelco e risposta della tecnologia

«The safety of our employees, visitors and contractors is, of course, our priority. We put great effort into achieving both zero workplace injuries and caring for the wellness of our employees.»

Con queste parole, estratte dal sito corporate, Sibelco sottolinea la particolare attenzione e la cura dedicate al tema della sicurezza delle persone e, coerentemente con un simile valore, ciò spiega l’adozione nel 2017 della tecnologia Bluetooth Low Energy presso la cava di quarzite situata a Robilante, in provincia di Cuneo.

Dopo essere estratto con l’esplosivo, il materiale viene prima frantumato e poi movimentato a valle lungo un nastro trasportatore di oltre 2 kilometri, dove si completa la lavorazione. Estesa su una superficie di circa 1.000.000 mq e con 2 punti di accesso, l’esigenza di Sibelco consiste nell’assicurare che, al momento della chiusura e durante le esplosioni nessun operatore si trovi all’interno della cava: gli ingressi non sono presidiati, da qui la necessità di avvalersi di una tecnologia in grado di rilevare in automatico le persone a bordo dei veicoli.

La soluzione di controllo accessi di persone a bordo di automezzi poggia sulla tecnologia wireless Bluetooth Low Energy: ad ogni varco d’accesso alla cava sono stati installati 2 gateway, ciascuno distante 5m prima e dopo il cancello, per rilevare così in modalità hand-free il transito del personale ed il relativo verso (entrata/uscita).

Il dato, catturato quindi in modo automatico grazie ai BLE Beacon keyfobe indossati dalle persone, viene poi trasmesso in TCP/IP all’host di ricevimento attraverso ponti radio appositamente predisposti, lungo una distanza di oltre 2 km.

In particolare, il gateway BLE cattura il dato dei Beacon ad una distanza di 5 – 6m, un range questo settato tramite il filtro sul segnale ricevuto (RSSI), mentre il cancello elettrico è comandato da relè Out del gateway.

Perché Bluetooth Low Energy? Bluetooth Low Energy è l’unica tecnologia in grado di rispondere alle particolari esigenze di identificazione espresse da Sibelco:

  • Rilevazione hand-free, ossia automatica, essendo gli accessi alla cava non presidiati, delle persone a bordo del veicolo;
  • Rilevazione massiva, essendoci mediamente 3 o 4 lavoratori a bordo dell’automezzo (le potenzialità di anti-collisione di questa tecnologia sono maggiori, potendo tracciare anche le persone all’interno di un pullman); la velocità del veicolo nell’accedere alla cava è di circa 30 Km/h, pienamente soddisfatta dal BLE, che in fase di test ha raggiunto la rilevazione automatica e simultanea di 4 persone a bordo del veicolo ad una velocità di 60 Km/h;
  • Range di identificazione richiesto è di circa 5 – 6 m: anche in questo caso, le capacità prestazionali del BLE sono notevolmente più elevate, superando i 100m.

Benefici

Attiva dall’estate 2017, il sistema BLE opera come un guardiano nel sorvegliare l’entrata/uscita delle persone dalla cava, allertando con allarmi l’eventuale presenza di persone fuori dalle fasce orarie consentite, ossia di notte ed in caso di esplosioni programmate.

L’esperienza vissuta da Sibelco testimonia quindi come il BLE sia il tool tecnologico ideale in ambienti quali cave, miniere e gallerie ai fini della sicurezza delle persone.

Uno dei punti di forza del sistema è quello di essere in grado di riconoscere simultaneamente più dispositivi BLE (Beacon o EchoBeacon) nel raggio d’azione del gateway, così da registrare l’accesso di tutti i dipendenti presenti sull’automezzo in ingresso alla cava.

Utilizzando dei dispositivi BLE “blank”, è possibile registrare gli accessi di eventuale personale esterno (visitatori, ditte esterne, …).

Architettura BLE firmata BluEpyc

BluEpyc BLE Industrial Gateway

BluEpyc BLE Industrial Gateway

I punti di accesso alla cava sono presidiati dal dispositivo BluEpyc Bluetooth Low Energy Industrial Wall Mount Ethernet, fissato con l’apposito set ad un palo: rugged, dotato di web server a bordo, firmware configurabile, CPU e Digital Input/Output usati per comandare la sbarra nel punti di accesso, il device raggiunge una luce di rilevazione fino a 100 m, capace quindi di leggere e scrive informazioni sui Beacon standard, oltre ad Eddystone ed iBeacon Tag.

Il compito di questo gateway consiste quindi nel ricevere e gestire i dati provenienti dai Tag/Beacon a forma di keyfob, indossati dalle persone a bordo, trasmettendo poi i dati raccolti all’host server in diverse modalità (Ethernet Lan, Wi-Fi o Mobile GPRS).

Press Release

 

 Richiesta_Informazioni_249x70